Spiaggia di Calamosche – Noto, Vendicari

Tra le più belle della Sicilia e d'Italia

Indietro
spiaggia-di-calamosche

La spiaggia di Calamosche è un vero paradiso terrestre. Nel 2005 è stata classificata dalla Guida Blu di Legambiente con il titolo di “Spiaggia più bella d’Italia”. E’ molto difficile da raggiungere, ma ne vale davvero la pena. Per raggiungere la spiaggia di Calamosche è necessario camminare a piedi 15-20 minuti lungo un sentiero immerso nella macchia mediterranea, dopo aver lasciato la macchina nel parcheggio ai margini della riserva. Niente bar, niente stabilimenti balneari, ma solo natura; anche per questo segna una scarsa affluenza di visitatori. Il fascino della spiaggia è dovuto sia alla varietà della macchia mediterranea e alla presenza di un panorama mozzafiato: la piccola spiaggia si trova infatti tra due promontori rocciosi che rendono il mare calmissimo e offrono al visitatore una bellezza rilassante. Un’altra proprietà della spiaggia è la presenza di numerosi anfratti, cavità e grotticelle nei due lati rocciosi.
 
Calamosche si estende per circa 200 metri e vanta acque limpide e pulite con sabbia chiara e soffice. E’ un’incantevole piscina naturale ove è possibile dedicarsi allo snorkeling in quanto ospita una copiosa fauna marina. La cala si trova precisamente tra Noto e la riserva naturale di Vendicari, a ridosso della quale la macchia mediterranea circoscrive un pantano frequentato da uccelli migratori come i Fenicotteri.
 

Come raggiungere la spiaggia di Calamosche

Per arrivare alla spiaggia di Cala Mosche occorre prendere la strada provinciale Pachino-Noto, al km 6 circa si gira in una non asfaltata che incrocia una vecchia ferrovia. Poco dipo si giunge davanti ad un cancello della Guardia Forestale. Di qui si prosegue per circa 1 chilometro su un sentiero delimitato da palme che porta direttamente al mare.
Ricordatevi che l’accesso dal mare è severamente vietato ad ogni tipo di imbarcazione.

Lascia la tua opinione

I campi contrassegnati (*) sono obbligatori. L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *